Alenia Aermacchi presenta l'M-345 Ground Based Training Demonstrator (GDD)

il GDD in livrea PAN
© Alenia Aermacchi

Fonti: Ufficio Stampa Alenia Aermacchi

In occasione dell' ITEC il forum internazionale per la formazione militare che quest'anno si è tenuto a Praga dal 28 al 30 aprile 2015, Alenia Aermacchi ha presentato per la prima volta il dispositivo M-345 GDD in livrea Frecce Tricolori

L'M-345GDD è un simulatore di volo avanzato che riproduce fedelmente il cockpit dell'M-345, basato su un sistema computerizzato, capace di simulare con precisione il comportamento del velivolo in determinate condizioni di volo.

Il Ground Based Training System è un componenete fondamentale del nuovo addestratore basico avanzato M-345 HET (High Efficiency Trainer) una soluzione integrata simulatore - velivolo proposta dall'azienda Finmeccanica. Alenia Aermacchi vanta una forte esperienza in questo settore, il sistema potrà garantire un buon addestramento dei neo-piloti risparmiando ore di volo a vantaggio dei costi di gestione.

La cabina del GDD con i principali comandi del M-345
© Alenia Aermacchi

Per la controllata del gruppo Finmeccanica guidata da poco dall’ad Filippo Bagnato è un momento di sfide, a cominciare da quelle che riguardano proprio il mercato degli addestratori. l'M-345 è il nuovo velivolo a reazione per l’addestramento dei piloti militari, Caratterizzato da costi di acquisizione e gestione contenuti e destinato a coprire la fase basico-avanzata del programma addestrativo. Il progetto è stato lanciato ufficialmente nel giugno 2013 ed è tra l’altro destinato a sostituire gli MB.339A dell’Aeronautica Militare e i velivoli della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori”. Grazie ai moderni sistemi avionici, alla notevole capacità di carico sui piloni subalari e alle sue prestazioni, l’M-345 HET può svolgere anche ruoli operativi.

M-345 HET
© Alenia Aermacchi

L’avionica, progettata sull’esperienza del moderno M-346, rispecchia gli standard degli aviogetti da combattimento più recenti, compresi i comandi HOTAS, la presentazione dati a testa alta "Head Up Display" (HUD) e gli schermi multifunzione (MFD), il datalink per lo scambio di dati in tempo reale e il sistema di “Embedded Simulation” che permette varie simulazioni operative a bordo del velivolo.

Scrivi commento

Commenti: 0