Dassault Rafale lancia il primo Meteor

© Marine National
© Marine National

Fonti: DGA (Direction Générale de l' Armament) - MBDA System

La DGA l'istituto la cui missione è progettare, acquistare e valutare tutti i sistemi di armamenti per l'Armée française, ha confermato la completa compatibilità del Rafale con il missile a lungo raggio MBDA Meteor. Il 28 aprile, presso il poligono di Biscarosse, nel sud ovest della Francia centrale, i tecnici della Dassault assieme ad un team di ingegneri di MBDA e piloti del' Armée de l'Air hanno completato con successo il lancio di un Meteor contro un bersaglio aereo. 

Il missile prodotto da MBDA è destinato a missioni di difesa aerea, a lungo raggio. Prodotto congiuntamente da Gran Bretagna, Francia, Italia, Spagna e Svezia, ha un raggio d'azione significativamente superiore alla stessa gamma di missili attualmente in servizio (AIM-120 AMRAAM) . Si tratta di un vero e proprio passo in avanti per il caccia francese, che è stato scelto anche dalla EAF.

© Anthony Pecchi
© Anthony Pecchi

Rafale con 6 AASM, 4 Mica e 2 Meteor.

Il BVRAAM "Meteor" ( Beyond Visual Range  Air to Air Missile) è propulso da uno stratoreattore a combustibile solido "Ramjet" che gli conferisce una gittata di 100 km e una velocità massima di Mach 4, lungo circa 3,65 m, con un diametro di 0,178 cm per un peso complessivo di 185 kg, grazie all'integrazione con il radar del Rafale RBE 2-EASA prodotto da Thales , di quinta generazione, aumenterà notevolmente le capacità Aria-Aria, senza trascurare le capacità Aria-Suolo, il vero e proprio punto di forza del caccia di casa Dassault, è quello di essere un multiruolo sin dal suo concepimento a differenza del suo diretto concorrente il Typhoon per il quale, attualmente, si sono concluse le sperimentazioni, tutte positive, per lo "Swing Role" grazie all'implementazione del nuovo radar Captor E-scan.

© MBDA

La lista delle imprese coinvolte nel programma comprende MBDA UK Ltd, MBDA France SA, MBDA Italy SpA, MBDA D GmbH, INMIZE Sistemas SL, SELEX Sensors and Airborne Systems Ltd, Bayern-Chemie Protac GmbH, Saab Bofors Dynamics AB, INDRA Sistemas SA, LITEF GmbH/Northrop-Grumman. Il missile equipaggerà anche l' Eurofighter Typhoon e il Saab JAS 39 Gripen. La DGA prevede le prime consegne nel 2018, in questo spazio di tempo il Rafale riceverà nuovissimi aggiornamenti per la versione denominata F3R che oltre alla completa integrazione col Meteor, implementerà nuovi sistemi avionici e d'arma (antinave/terrestri), e il sistema di guerra elettronica RBE2 SPECTRA . Intanto si sblocca ulteriormente la situazione di stallo per quanto concerne le vendite del velivolo, il ministero della difesa francese ha annunciato l'acquisizione da parte del Qatar di 24 velivoli per la QEAF. la firma del contratto si è tenuta ieri a Doha, alla presenza dell'Emiro dello Stato del Qatar, lo sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, il Presidente della Repubblica francese, François Hollande, il Presidente e il CEO di Dassault Aviation, Eric Trappier e l' Amministratore Delegato di Thales, Patrice Caine.