F-16IQ pronti per la consegna all' Iraq

F-16IQ-D Block 52 - © Lockheed Martin
F-16IQ-D Block 52 - © Lockheed Martin

Fonti: Defence Industry Daily - FOX NEWS

Dopo un lunghissimo periodo di attesa, la Al-Quwwat al-Jawwiyya al-'Iraqiyya (Forza Aerea dell'Iraq) riceverà il primo lotto di caccia Lockheed Martin, che verranno denominati con la sigla F-16IQ. Secondo quanto annunciato dal portavoce del Pentagono col. Steve Warren, il primo lotto di 10 F-16 C/D probabilmente appartenenti al Block 52 verranno consegnati il 12 luglio prossimo, salvo imprevisti. Rediviva dopo i problemi che hanno attanagliato il Paese, soprattutto dopo la caduta del leader Saddam Hussein, il 1° maggio del 2003, l' Iraqi Air Force già quattro anni fa aveva ordinato 18 "Viper" modificati nella versione IQ, tre dei quali furono trasferiti alla Davis Mountain AFB in Arizona, per l'addestramento dei piloti. Dopo che i guerriglieri dell'ISIS rivoltarono completamente l'ordine "ricostituito" post Saddam, attaccando e riuscendo ad occupare le principali basi aeree irachene, la situazione degli F-16 iracheni andò in stallo. Il Pentagono crede che l'IQAF sia una sorta di baluardo contro gli uomini del califfo Abu Kahr Al-Baghadi, un avamposto per combattere e naturalmente difendersi dagli estremisti islamici dentro il loro territorio. 

F-16 D nuova mimetica irachena - © USAF via Defence Industry Daily
F-16 D nuova mimetica irachena - © USAF via Defence Industry Daily

Il primo ordinativo di F-16 risale al 2011, per una cifra pari a 3 miliardi di dollari, che comprendevano un primo lotto di 18 caccia, un secondo ordinativo di altri 18 velivoli venne stipulato due anni dopo, per un totale complessivo di 36 F-16IQ di cui 12 nella versione biposto muniti della classica carenatura dorsale, e 24 monoposto. Secondo a quanto dichiarato da Warren, il Governo degli Stati Uniti, fornirà il supporto logistico necessario per il mantenimento in efficienza dei velivoli, e la fornitura delle armi necessarie per le attività operative, difatti, tutti i Viper iracheni, verranno equipaggiati con bombe a guida laser della serie Paveway, AGM-65 Maverick,  altre bombe a caduta libera, e razzi non guidati, per quanto concerne l'armamento aria-aria verranno forniti di sistemi AIM-9L/M Sidewinder e AIM-7M Sparrow; probabile anche la cessione di pod Sniper ATP e DB-110 da ricognizione. La decisione sulla fornitura di questa tipologia di armamento, è decisamente una questione controversa: probabilmente si tratta di armi "surplus", resta il fatto che è strano dotare gli F-16IQ, che in linea di massima risultano aderenti ai Block costruttivi più recenti della versione C/D, anche rispetto agli stessi F-16 in dotazione all' Air Force, con armamento così antiquato. E' come se gli F-16IQ piuttosto che combattere debbano "sopravvivere". In sostanza, il Dipartimento di Stato per le vendite militari all'estero (FMS) americano, ha dotato la forza aerea irachena, di un caccia con un grosso potenziale di crescita, ma con armamento anni '80. Risulta essere alquanto contraddittorio, soprattutto perchè tantissimi piloti iracheni sono stati addestrati negli USA, superando, a detta degli istruttori, il corso brillantemente; inoltre, sempre a quanto dichiarato dal Pentagono e dal suo portavoce, sia i caccia che i piloti hanno raggiunto la piena prontezza operativa. A questo punto pare chiaro che le principali missioni degli F-16IQ saranno di profilo basso come le COIN (Counter Insurgency - Contro insurrezione), sorveglianza e difesa aerea contro l'Iran e la Siria, le cui forze aeree sono dotate di caccia non sempre in piena efficienza. Probabilmente è una forma di precauzione nei confronti di un Paese instabile politicamente, con disordini interni e lo spettro dell'ISIS che potrebbe prendere il potere, col rischio che gli estremisti possano impadronirsi di armi sofisticate e con la possibilità che l'Iraq possa diventare una seria minaccia contro i paesi confinanti come Giordania, Israele, Turchia, Arabia Saudita e altri importanti alleati degli Stati Uniti nella regione . 

Scrivi commento

Commenti: 0