Gli F-16 olandesi bombarderanno l'ISIS in Siria.

Share
Un F-16 olandese durante una missione negli Stati Uniti (Foto: USAF)
Un F-16 olandese durante una missione negli Stati Uniti (Foto: USAF)

Su richiesta degli Stati Uniti, l'Olanda entra a far parte attivamente della coalizione che attualmente sta contrastando la minaccia del terrorismo internazionale. Lo ha confermato ieri il ministero della Difesa dell'Aja che la Koninklijke Luchtmacht (Regia Aeronautica Militare dell'Olanda) parteciperà con i quattro (più due di riserva) F-16 Fighting Falcon già presenti nella regione, ad una serie di operazioni di attacco nella Siria Orientale.

Dopo Francia, Gran Bretagna e Germania, l’Olanda è il quarto paese europeo che dispiega la sua forza militare contro Isis, rafforzando così la presenza europea all’interno della variegata coalizione a guida americana che sta cercando di colpire le postazioni del califfato che ha stabilito la sua capitale nella città siriana di Raqqa.

Come detto già uno Squadron di F-16 olandese era già presente in Siria ma fino a questo momento si era limitato a colpire postazioni di Daesh in Iraq, secondo a quanto dichiarato dal premier olandese Mark Rutte la missione durerà fino ai primi di luglio.

Una coppia di F-16AM olandesi.
Una coppia di F-16AM olandesi.

"Abbiamo di rispondere alla richiesta dei nostri alleati ed espandere le operazioni dei nostri F-16 nell’area della Siria orientale per indebolire le forniture e la capacità di avanzare dell’Isis"  ha detto Rutte. 


"Solo estirpando zone di tranquillità per Isis in Siria e Iraq possiamo prevenire altri attacchi". L’Olanda fornirà anche equipaggiamenti e e addestramento ai soldati iracheni e sarà presente nella ricostruzione in Siria di scuole e ospedali, si legge in una dichiarazione. 

Gli F-16AM / BM Block 20 MLU in dotazione all'aeronautica olandese è una delle versioni più evolute del multiruolo americano destinato alla NATO, proposto a Paesi Bassi, Belgio, Danimarca e Norvegia sotto forma di update MLU (Mild Life Update) che ha migliorato l'avionica in grado di supportare un maggior numero di sistemi aria-aria a guida radar, e di altro armamento intelligente.

Attualmente sono 61 gli F-16 corrispondenti a questo standard in carico alla KLu, la maggior parte costruiti su licenza dalla Fokker, Il futuro dei "Falcon" è già stato scritto, essi verranno sostituiti dagli F-35A Lightning II.


ARTICOLI CORRELATI

Vola il nuovo F-16V "Viper" con il radar AESA.
Vola il nuovo F-16V "Viper" con il radar AESA.
I Tornado della Germania contro l'ISIS, ma soltanto per ricognizione.
I Tornado della Germania contro l'ISIS, ma soltanto per ricognizione.
F-16IQ pronti per la consegna all' Iraq.
F-16IQ pronti per la consegna all' Iraq.
L'intervento della Russia contro l'ISIS.
L'intervento della Russia contro l'ISIS.
L'F-35 perde contro l'F-16 in combattimento, ma non è certo nato per il dogfight.
L'F-35 perde contro l'F-16 in combattimento, ma non è certo nato per il dogfight.
Continua la campagna russa contro l'ISIS, Putin schiera in Siria il meglio della VVS.
Continua la campagna russa contro l'ISIS, Putin schiera in Siria il meglio della VVS.
F-16E/F "Desert Falcon", la continua evoluzione.
F-16E/F "Desert Falcon", la continua evoluzione.
USAF: gli A-10 Warthog indispensabili per combattere l'ISIS.
USAF: gli A-10 Warthog indispensabili per combattere l'ISIS.


Il tuo parere è importante, facci sapere cosa ne pensi.