Gli AV-8B Harrier dei Marines compatibili con il nuovo APKWS.


AV-8B dei Marines durante un esercitazione (Foto: USMC)
AV-8B dei Marines durante un esercitazione (Foto: USMC)

Nonostante il suo successore F-35B sia entrato nella fase IOC (Initial Operation Capability) , i validi AV-8B dei Marines continuano ad essere sottoposti ad aggiornamenti, con questo nuovo sistema , infatti, migliorano  ulteriormente le capacità  d'attacco dello STOVL anglo-americano.


Dopo una serie di prove ad aprile, il nuovo razzo a guida laser APKWS (Advanced Precision Kill Weapon System) è perfettamente compatibile con le piattaforme AV-8B ancora in dotazione ai Marines.

Si tratta di un razzo da 70 mm dotato di una sezione per il controllo della traiettoria, prodotto da BAE System usato principalmente dagli elicotteri d'attacco dell'US Navy e degli stessi Marines.

Il progetto del APKWS infatti è stato sviluppato per l'utilizzo su assetti ad ala rotante, la sua efficacia addirittura aveva convinto il comando dell'US Army ad ordinarne per i suoi AH-64 "Apache" ma non è mai stato testato su una piattaforma ad ala fissa.

Secondo a quanto dichiarato dal NAVAIR (US Naval Air System Command) un primo reparto di Marines (VMA-223) ha già ricevuto i primi sistemi d'arma, ed è stato dispiegato in un area non rivelata in Medio Oriente.

Le prove di valutazione si sono svolte sul poligono di China Lake in California, con l'intento, secondo a quanto dichiarato dal responsabile del NAVAIR, cap. Mousseau, di fornire un arma ad elevata precisione a costi contenuti per la linea Harrier dei Marines unici fruitori del velivolo STOVL, soprattutto per missioni di appoggio tattico.

Il nuovo sistema APKWS di BAE System installato sul pilone dell'Harrier. (Foto: BAE System)
Il nuovo sistema APKWS di BAE System installato sul pilone dell'Harrier. (Foto: BAE System)

Secondo le previsioni gli Harrier inizieranno ad essere radiati intorno al 2025, quindi essendo gli unici velivoli capaci di operare dalle piccole unità d'assalto anfibio dei Marines, in attesa della piena operatività degli F-35 Lightning II, hanno subito una serie di upgrade per migliorarne ulteriormente le capacità operative, al momento in cui scriviamo no sappiamo se il dispiegamento annunciato dal NAVAIR riguardi operazioni in Siria o in Iraq contro l'ISIS, ma crediamo sia probabile.

The Etihad Global Sale

APKWS © BAE System


Seguici su facebook





Articoli correlati



comments powered by Disqus

Top Stories