Presentato da IAI il nuovo "SkySniper" un sistema aria superficie ad alta precisione.

Sicuramente un sistema aria-superficie dai costi contenuti oltre che preciso, lo SkySniper nato come un evoluzione di un razzo guidato superficie-superficie, è compatibile con tutte le piattaforme di quarta generazione e legacy.



Un F-16 mostra il nuovo sistema d'arma  SkySniper. (Foto: IAI Ltd)
Un F-16 mostra il nuovo sistema d'arma SkySniper. (Foto: IAI Ltd)

Israel Aerospace Industries (IAI)  descrive il suo nuovo sistema d'arma aria-superficie come il più economico esistente sul mercato, questa prerogativa è stata ottenuta grazie al fatto che  il nuovo missile è sviluppato da un sistema superficie-superficie già esistente.

Secondo a quanto dichiara IAI, lo "SkySniper" (designazione ufficiale del missile) oltre ad essere economico è molto efficace: capace di agganciare quattro bersagli multipli con un raggio d'azione molto esteso, restando quindi fuori dalla portata della contraerea avversaria.

Lo SkySniper di IAI (Foto: IAI Ltd)
Lo SkySniper di IAI (Foto: IAI Ltd)

Caratterizzato da un sistema di guida inerziale/GPS molto sofisticato, è in grado di neutralizzare obiettivi fino a 150 km di distanza, mentre la testata bellica e di tipo convenzionale a frammentazione.

Lo SkySniper sarebbe inoltre compatibile con la maggior parte delle piattaforme di quarta generazione oggi disponibili, ad esempio velivoli del tipo F-15 Eagle, F-16 Fighting Falcon, F/A-18 Super Hornet, MiG-29 Fulcrum e Su-30 Flanker possono avere la possibilità di caricarne fino a quattro, così come gli Israeliani Kfir ancora proposti da IAI con i vari upgrade.

Flying Reimagined





Articoli correlati



comments powered by Disqus