Life Flight Network ordina altri due AW119Kx.

AW 119Kx in servizio con la  Life Flight Network (Foto: Life Flight)
AW 119Kx in servizio con la Life Flight Network (Foto: Life Flight)

Dopo aver accumulato e celebrato le 20.000 ore di volo con gli AW119Kx, la società che offre servizi di elisoccorso Life Flight Network con sede negli Stati Uniti, ha deciso di ampliare la sua flotta ad ala rotante, con altri due esemplari dell'elicottero monomotore leggero anglo-italiano.


L' AW119Kx di Leonardo-Finmeccanica è derivato dall'A119 ma dotato di pattino anziché di carrello, strumentazione completamente digitale, monomotore con alcune importanti differenze aerodinamiche tra cui la coda e i piani di coda di disegno molto più semplice.

La vocazione principale dell'elicottero è il trasporto e l'elisoccorso,dotato di una fusoliera ampia, la più ampia della sua categoria, è in grado di ospitare sei/otto passeggeri affiancati a tre a tre o nel ruolo di eliambulanza due barelle con i posti per gli infermieri soccorritori, laddove gli omologhi sono in grado di trasportarne una sola.

Cliente di lancio dell'AW119Kx è stata la società privata di elisoccorso Life FLight Network che in organico, con questi due nuovi ordini, raggiunge un numero di 21 elicotteri di questo tipo.

Ma la società opera anche con elicotteri del tipo AW109, AW139 per un flotta comprendente 115 unità ad ala rotante, di cui soltanto i "119" hanno accumulato 20.000 ore di volo, raggiunte in soli tre anni dalle prime consegne.

 << Un'attività che impegna giornalmente uomini e mezzi al servizio della collettività - ha dichiarato Michael Griffiths CEO di Life FLight Network - poichè l'AW119Kx è un elicottero eccellente per l'ambiente in cui operiamo e fornisce al personale medico il massimo comfort per poter agire sui pazienti in condizioni critiche >>

Sicuramente la formula monomotore è stata vincente per Leonardo, molto più economica rispetto a quella bimotore, anche se comunque rimane la più sicura, il monomotore con queste caratteristiche di versatilità, capienza e tecnologia è stato il "grimaldello" che ha aperto il mercato "utility" all'AW119Kx, posizionandosi come un vero proprio prodotto concorrenziale rispetto alle altre produzioni omologhe.

Tutti i nuovi AW119Kx inoltre sono compatibili per l'impiego di sistemi di visione notturna, equipaggiati con apparecchiature mediche all'avanguardia nella categoria, attualmente sono prodotti presso gli stabilimenti di Agusta Aviation Corporation (AAC) di Philadelphia negli USA, mentre l'assemblaggio finale è effettuato presso lo stabilmento di Vergiate in provincia di Varese.

Seguici

 photo facebook_zpspvormvlr.png  photo twitter_zpsk63undgm.png  photo google_plus_zpsz8z7cxwg.png  photo blogger_zpspqyurtle.png  photo youtube_zpskriegjcq.png  photo feed_zps7tftdqh5.png


Articoli recenti 






Commenti

Share this Post


Articoli correlati